A+ A A-

Gianluca Grignani

Regina delle farfalle

0 di 50 di 50 di 50 di 50 di 5 0 Voti
    
Regina delle farfalle

Testo

Ed il sole che va
a svegliare la città
lascia già nel cielo la scia di un volo
dietro luci hollywoodiane
e indelebile rimane
ed io da solo
dentro un'alba resto qua
lo sai
e in momenti come questi
che io ti vorrei
se sapessi poi volare volerei

e tu regina delle farfalle
fammi sognare
nella tua valle
e dimmi tutti i tuoi segreti
anche quelli più inquieti
vedrai ti giuro ti capirò
non so il motivo
ma lo farò
perché in amore io e te siamo uguali
di un volo le due ali

come un altro resto qua
con quest'ombra in faccia
che attraversa il viso
e come un sorriso
mi da un po' quell'espressione

di un attore senza nome
che sa solo recitare la realtà
lo sai è in momenti come questi
che io ti vorrei
se sapessi poi volare volerei
fino ai confini del tuo viso

e tu regina delle farfalle
fammi sognare
nella tua valle
e dimmi tutti i tuoi segreti
anche quelli più inquieti
vedrai ti giuro ti capirò
non so il motivo
ma lo farò
perchéin amore io e te siamo uguali
di un volo le due ali

una nave il cielo attraversò
in una notte dolce come questa
di un sogno intenso seguivo la scia
fino ai confini del tuo viso

e tu regina delle farfalle
fammi sognare
nella tua valle e dimmi tutti i tuoi segreti
anche quelli più inquieti
vedrai ti giuro ti capirò
non so il motivo
ma lo farò
perchéin amore io e te siamo uguali
di un volo le due ali




Ascolta la canzone

« L'estate Uguali e diversi Canzoni Angeli di città »

Tutti gli estratti dei testi musicali contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori.