Don Joe & Shablo

Senza un domani

Thori & Rocce (2011)
0 di 50 di 50 di 50 di 50 di 5 0 Voti
    
Senza un domani

Testo

[Guè Pequeno]
Se tu non ci fossi domani
Mi cambierebbero le linee della vita sulle mani
Non riesco a dormire perché sono troppo stanco
Quando chiudo gli occhi sono sogni d'oro bianco
E diamante, ti penso così forte,
Che già capisci tutto anche se non dico niente, certe volte,
Sono fedele a modo mio
Io credo negli alieni, mentre voi credete in Dio
Fuso come l'orario,
Alza il tuo sistema monetario
Crolla quello immunitario,
Muori giovane: leggendario
Il mondo è loro, noi restiamo senza chiavi
Il mondo è loro, noi restiamo degli schiavi
Inseguo ste comete, oggi è l'ultimo giorno
Forse uno come me riesce ad avere una come te
Il cielo che finisce, in paradiso è difficile entrarci,
ma da lì poi non si esce.

[Emiliano Pepe]
RIT.
Strade di qualunque città
Tutti i posti sono uguali se sai come si fa
E questo il mio silenzio lo sa
Cammino come non ci fosse un domani.

[Luchè]
Mi dissero finché mantieni il mistero
una donna ti esibisce come fossi un trofeo,
e l'amore è un campo di battaglia come un rodeo,
in più sono un ragazzo di strada e non dimostro affetto
Ero così Ghetto, che uscire in tuta era cool
Old School, impedivo gli Stilettos
picchiarti, davanti agli altri, è l'eccessivo ego
e poi piangere, almeno ero sincero
Tu mi evitavi, e fece così male dentro
che sembra che guardavi a un mare nero e no al cielo
e il tuo ex, che ci impediva che ci unissimo,
e scopare così forte, che sembrava che ci odiassimo
Due gambe di un compasso, non sai chi segue l'altro,
non ti raggiungo neanche se aumento il passo,
quante cose che rimpiango, dal basso degli errori che ho fatto
e che avremmo potuto volare in alto.

RIT.

Note

(feat. Guè Pequeno, Luchè, Emiliano Pepe)


Ascolta la canzone

« Grand Prix Thori & Rocce Canzoni Vinci o perdi »

Tutti gli estratti dei testi musicali contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori.