Alibia

L'estate che non c'è

0 di 50 di 50 di 50 di 50 di 5 0 Voti
    
L'estate che non c'è

Testo

Baciami piano dove vuoi
Lenta gioia su di noi
Sporcare quel che ormai non basta più
È il buio che ci affascina

Bacia l'estate che non c'è,
il fascino di ciò che muore
è nichilismo e plastica
solo superficie

Baciami piano come vuoi
fame di ciò che non sai
fuochi segreti da nascondere
la vita è uno spettacolo

Bacia l'estate che non c'è,
il fascino di ciò che muore
è nichilismo e plastica
solo superficie

Fingi l'estate che non c'è,
è il prezzo della redenzione,
il male da combattere,
la fine che è già qui

Baciami piano, dimentica, illudimi
Prendimi ancora non chiedere mai
Baciami piano purifica e vieni a
Prendermi ancora non chiedere mai di più



Ascolta la canzone

« Fondamenti di immoralità Manuale Apocrifo delle Giovani Marmotte Canzoni Il segreto »

Tutti gli estratti dei testi musicali contenuti nel sito sono di proprietà dei rispettivi autori.